Impianti continui a secco

Pubblicato in: News- ott 11, 2010 Commenti disabilitati

Il cuocitore continuo è un sistema automatico per la cottura e l’essiccazione degli scarti di macellazione.
Il cuocitore continuo è essenzialmente costituito da un corpo cilindrico orizzontale nel quale ruota l’albero agitatore. Il riscaldamento avviene per mezzo di vapore circolante nella camicia esterna del cuocitore e in una serie di tubi che compongono l’albero.
Il sistema è controllato da sonde che rilevano la temperatura del prodotto nel tratto iniziale ed in quello nale del cuocitore. La temperatura può essere impostata fra 125 e 140°C secondo il tipo di materia prima.
Uno speciale livello blocca l’ingresso del materiale se il cuocitore è troppo pieno. Il funzionamento, automatizzato con personal computer, avviene essenzialmente nel modo seguente: L’abbassamento o l’innalzamento della temperatura rilevata nel tratto iniziale, tramite il PC, fà diminuire o aumentare la portata d’alimentazione della materia prima, la stessa cosa avviene nel tratto finale con la conseguente variazione della portata di scarico.

L’umidità insita nella materia prima viene estratta sotto forma di vapore ed inviata o allo scambiatore ad aria il quale svolge la funzione di ricondensare e raffreddare il vapore alla temperatura di 35°C in modo da poter essere inviata al depuratore oppure viene processata dal termodistruttore. Il prodotto essiccato all’uscita del cuocitore viene immesso in uno speciale precolatore continuo allo scopo di effettuare una prima grossolana separazione per gravità del grasso dal solido.

CASSONE RICEVIMENTO

Realizziamo varie tipologie di cassoni di ricevimento, ciascuno secondo le specifiche esigenze del cliente. Sono realizzati sia in acciaio al carbonio sia in acciaio inox 304 o 316, con coperchio o senza.

Scheda tecnica:



TRITURATORE PER BESTIE INTERE

È in grado di triturare un bovino adulto in 20 secondi con una potenza di 45 KW.
Riduce il materiale immesso in pezzi da 50 x 150 mm.

Scheda tecnica:


TRITURATORE.

È in grado di triturare ogni tipo di prodotto fino ad un maiale intero o le teste e le corna dei bovini in piccole dimensioni (25×50 mm) come richiesto dalla normativa Europea 1774/2002.
Li realizziamo con motorizzazioni da 30 a 110 KW.

Scheda tecnica:

PRESSA

È completamente automatica con sistema di regolazione elettronico della pressione sul pannello e dell’alimentazione. Realizziamo attrezzamenti della macchine per ogni singolo prodotto: ossa, viscere, scarti di pollo e prodotti idrolizzati per ridurre al massimo il contenuto di grasso nel pannello.
Produzioni da 1.500 a 4.500 Kg/h..

Scheda tecnica:


MACINAZIONE E INSACCO

Il mulino a martelli macina la farina alla granulometria desiderata con griglie di rapida sostituzione.
Mulini con potenze da 22 a 132 KW.
La linea di macinazione nell’immagine è completa di un filtro vibrante che consente di separare la farina della granulometria corretta per ridurre il carico al mulino.

Scheda tecnica:


COMPUTER DI CONTROLLO SALA COMANDO.

L’intero impianto è controllato da un PLC ed è completo di un PC di supervisione per la gestione automatizzata. .




SCARICA LA BROCHURE

Impianti continui a secco


I commenti sono chiusi.